Immersioni Subacquee in Thailandia

immersione in thailandiaLe immersioni subacquee rappresentano un'attività sportiva sempre più diffusa e praticata. Un paese come la Thailandia, con i suoi fondali, offre occasioni indimenticabili per dedicarsi a questo genere di attività. Sebbene si stia sempre più diffondendo anche tra persone senza una particolare esperienza, è bene non dimenticare mai il rispetto delle norme di sicurezza, la conoscenza delle procedure di emergenza e delle leggi fisiche che la governano.

Le immersioni possono essere in apnea o con il respiratore. Il primo tipo è quello che prevede di trattenere il respiro anche se questa definizione rischia di essere riduttiva. L'apnea richiede un allenamento anche mentale molto serio per portare ad un rilassamento tale da portare il massimo risparmio di ossigeno. Per le immersioni con l'autorespiratore bisogna conoscere bene l'attrezzatura con cui ci si immerge, il suo corretto utilizzo e alcune leggi fisiche che molto possono influenzare la buona riuscita di un'immersione. Non si improvvisa nulla in questo sport perché quello marino è comunque un ambiente da conoscere in tutte le sue caratteristiche.

La Thailandia è ricchissima di fondali in cui immergersi , da esplorare e da ammirare. E per chi non avesse voglia o interesse ad affrontare immersioni veri e proprie c'è la possibilità di praticare lo snorkeling cioè nuoto in superficie con utilizzo di boccaglio e maschera per poter respirare senza smettere di ammirare il fondale. Insomma le immersioni in Thailandia sono l'occasione per ammirare alcuni degli spettacoli marini più belli al mondo. Per questo sempre più viaggiatori organizzano una vacanza in questo paese proprio per potersi dedicare alla scoperta di fondali mozzafiato. fondale marino della thailandia

Indicare tutti i centri diving presenti in Thailandia è impossibile vista la ricchezza di offerte. Vi segnaliamo alcuni siti per darvi la possibilità di farvi un'idea di cosa significhi fare immersioni in questi fondali. A Koh Tao c'è il Big Blue bigbluediving.com. A Phuket potete consultare thailand-divers.com
Una guida completa sulle scuole e centri immersione, ricca di informazioni e suggerimenti vi consigliamo di consultare il sitoscubatravel.co.uk/thailand. Un altro sito di informazioni generali, e che vale la pena di consultare è diveguidethailand.com/.

Le attività di immersione in Thailandia sono quindi qualcosa non solo in continua espansione ma, anche, di lunga tradizione e importanza economica. Da leggere assolutamente l'articolo di wikipedia dedicato in modo specifico alle immersioni in Thailandia en.wikipedia.org/wiki/Diving_in_Thailand. Un articolo davvero molto ben scritto e ricchissimo di informazioni.




Scrivici se hai domande o richieste sulla Thailandia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento